English
Italiano

Formazione degli Insegnanti del CTE di Bhuntar (2013): RACCOLTA FONDI

PROGETTO THAP SHE’ SARPA’ (NUOVO METODO)

INSEGNANTI PER LA CULTURA TIBETANA DEL TERZO MILLENNIO

CENTRE FOR TEACHER EDUCATION – BHUNTAR (HP)

“Nuovo Metodo – Insegnanti per la cultura tibetana del Terzo Millennio”, è il titolo del progetto che un gruppo di associazioni, con Aref International capofila,  ha sviluppato, a partire dal 2011, per preservare la lingua e la cultura tibetana. Dopo l’invasione cinese, avvenuta nel 1959, infatti il rischio della loro estinzione è divenuto sempre più tangibile, anche a causa dell’imposizione dal parte della Cina del mandarino, come lingua nazionale, fin dalle scuole elementari.

Il Governo Tibetano in esilio ha annunciato l’adozione di politiche educative che possano mantenere vive le proprie radici, consentendo agli studenti tibetani residenti in India di effettuare i corsi di studio in lingua tibetana.  Infatti soltanto attraverso la preservazione della lingua, la cultura tibetana potrà mantenere la sua inestimabile ricchezza, assicurando la crescita e lo sviluppo di una società così peculiare nello scenario culturale mondiale.

Attualmente la carenza di insegnanti rende però inapplicabile l’attuazione di questa nuova politica. E dunque, proprio per rispondere a questa esigenza, nasce il Progetto “Thap Shé Sarpà (Nuovo Metodo) – Insegnanti per la cultura tibetana del Terzo Millennio” un Corso di studi superiore quadriennale innovativo che ha la finalità di preparare i giovani insegnanti di materie umanistiche e scientifiche – con specializzazione in lingua tibetana – per assicurare alle future generazioni una solido bagaglio culturale-identitario.

Si tratta di un progetto di formazione professionale riservato ad allievi  delle scuole medie e superiori, esuli in India, scelti in base al merito e all’analisi motivazionale e che ha lo scopo di assicurare una continuità formativa.

Tale Corso si sviluppa all’interno del Centre for Teacher Education (CTE) di Bhunthar in India (Distretto di Kullu, Himachal Pradesch) ed è stato realizzato ad opera della Central University of Tibetan Studies di Sarnath, con l’approvazione del National Council for Teacher Education di Delhi. Il che rende il titolo spendibile sia nelle Scuole Tibetane che in quelle Indiane.

Il programma contribuisce in modo determinante allo sviluppo della Comunità Tibetana, stante l’impegno formalmente sottoscritto, da parte degli studenti una volta giunti al termine della formazione, di lavorare a favore della Comunità Tibetana stessa e di quella Indiana esclusivamente in caso di esubero. Oltre che dell’impegno a favorire e diffondere, nelle nuove generazioni, la conoscenza del tema Tibet all’interno della Comunità Indiana ospitante.

Il programma, inoltre, intende dare concreto sviluppo all’inserimento professionale degli insegnanti suddetti nel mondo del lavoro attraverso la costituzione, al termine del quarto anno, di una Cooperativa professionale, per l’ampliamento e lo sviluppo della cultura tibetana attraverso l’inserimento nel curriculum formativo di specifici moduli di insegnamento professionale.

FINANZIAMENTI E RACCOLTA FONDI

Il Progetto è stato finanziato dalla Provincia di Roma, tramite l’attribuzione di 24 borse di studio ad altrettanti studenti, solo per la frequenza della prima annalità del quadrennio, relativa all’anno scolastico 2012/2013, con un importo pari a 30.000,00 euro.

L’impegno di Aref International è quello di consentire ai 24 studenti di continuare mel loro importante percorso e completare così l’intero quadriennio di formazione.

In tal senso sono state avviate diverse modalità per la raccolta dei Fondi necessari o per una parziale copertura degli stessi.

Ad oggi questi sono gli importi, in euro, raccolti o certamente disponibili:

Ass. DHI: partecipazione all’Evento “Una voce da salvare” (Bellaria Igea Marina, 20/04/2013) 1.000,00
Fondo di Solidarietà ricevuto per il tramite de La Gabbianella (15/06/13) 500,00
Donor privato (30/06/2013) 3.500,00
Elargizioni liberali derivanti dall’Evento “Un fiore per il Tibet (9, 26, 23 giugno 2013) 1.370,00
Premio letterario da Ass. Benessere Consapevole a Marilia Bellaterra 500,00
Quota parte dei Fondi derivanti dal 5×1000 130,00
Elargizione liberale da Casa del Tibet 1.000,00
Elargizione liberale da Tso Pema non Profit 1.000,00
Elargizione liberale da Italia Tibet 800,00
Donor privato (30/01/2014) 200,00
totale 10.000,00

Siamo in attesa di altre opportunità di finanziamento da parte di Associazioni e Fondazioni. Come pure da altri donors privati.

Se questo Progetto ti sembra meritevole di sostegno, contattaci o fai direttamente un bonifico mettendo nella causale “Elargizione liberale a favore di Onlus: Progetto CTE di Bhuntar – 2013”. Potrai così fruire della detrazione fiscale prevista per legge.

ASS. ONLUS – RINA E FRANCO BELLATERRA INTERNATIONAL

Banca UNICREDIT – Agenzia 23 – Roma

codice IBAN: IT 76 J 02008 05044 000020163908

Riceverai, inoltre, una card speciale di ringraziamento, per l’importo specifico versato, firmata dall’Associazione e dalla Direzione del CTE di Bhuntar. E sarai inserito o in qualità di “donor” generico oppurre in qualità di donor con il tuo nominativo (previa liberatoria) e l’importo donato, nell’elenco precedente di finanziatori per il Progetto.

Clicca qui per conoscere tutti i dettagli del Progetto, all’interno del sito dedicato.