English
Italiano

La Casa per persone Anziane

Nel campo per rifugiati di Mundgod, vivono, tra monaci e civili, circa 15.000 persone. Le quali, dopo aver dovuto abbandonare la propria terra – il Tibet, anche conosciuto come il Tetto del mondo – hanno trovato rifugio, in questa area territoriale. Sicura, anche se lontanissima dalla madre patria e totalmente diversa da un punto di vista climatico e abitativo.


Nonostante gli sforzi inarrestabili del Governo Tibetano è difficile garantire, per tuttigli esuli, una situazione confortevole e decorosa, visto che il loro numero è in costante aumento.

L’Aref ha preso, nel gennaio 2008, accordi con il Tibetan Settlement, per dare il proprio contributo alla costruzione di nuove unità abitative nell’area di Mundgod. I n particolare questo specifico progetto è volto alla ristrutturazione di una casa, per persone anziane e malate – situata nel Camp 3 del  Tibetan Settlement di Mundgod – che si trova in condizioni davvero precarie. Così come le persone che vi sono ospitate.

Con fondi precedentemente raccolti si è già provveduto alla sistemazione del tetto con nuove tegole che hanno sostituito l’eternit precedentemente esistente.

 Ora ci stiamo occupando della sistemazione degli arredi delle semplici e piccole stanze in cui vivono gli anziani, a volte ancora con il compagno della propria vita.


E non vogliamo che, dopo aver perso quasi tutto, perdano anche il loro sorriso
, mantenuto con una tenacia così commovente da toccarci il cuore  …

Proprio a sostegno della loro tenacia e della loro resilienza, si è dato corso ad un nuovo progetto: “LE STANZE DELLA MEMORIA”. Contribuendo alla realizzazione di uno spazio dove svolgere attività di Terapia occupazionale. Partecipando sia agli arredi dei locali che all’impianto del progetto riabilitativo di struttura.