English
Italiano

EUROPE STANDS WITH TIBET – Ginevra, 10 Marzo 2018

Europe stands with Tibet 2018

59° anniversario del Tibetan National Uprising Day

Il 10 Marzo 2018 a Ginevra è fissato l’appuntamento internazionale Europe stands with Tibet 2018 che quest’anno, dopo l’edizione del 2016 sempre nella città svizzera, vuole riportare l’attenzione e il focus delle istituzioni nazionali e internazionali sull’annosa questione del Tibet. La data scelta caratterizza questi eventi annuali in quanto ricorda l’anniversario dellaTibetan national Uprising Day, dopo l’occupazione del Tibet da parte della Cina (1959). Si tratta, appunto, del cinquantanovesimo anno di dominazione cinese avvenuta con una guerra di invasione.

Già a Parigi nel 2015 vi fu un forte interessamento e una grande partecipazione di sostenitori del Tibet con la presentazione di documentazioni atte a sollecitare il dibattito presso le sedi intergovernative più opportune. Nel 2016, le associazioni promotrici di tutta Europa hanno consegnato una petizione alle autorità al fine di evidenziare il dovuto sostegno per la popolazione tibetana in termini di diritti e libertà. Sono molti gli enti no profit e le associazioni onlus  europee e globali che interagiscono e raccolgono adesioni al fine di sensibilizzare l’attenzione di un largo pubblico per evidenziare le condizioni di vita della popolazione tibetana e dei profughi fuggiti dal paese natio. Anche quest’anno l’azione di diffusione e manifestazione delle questioni irrisolte e delle relazioni fra Tibet e Cina, contestualizzate in uno scenario di rapporti internazionali, sono sottolineate con decisione dai rappresentati del popolo tibetano in esilio, insieme alle migliaia di supporter della causa tibetana che parteciperanno all’evento Europe stands with Tibet 2018.

AREF International Onus, grazie alla sua rete di attivisti, collaboratori, appassionati e sostenitori, fornirà il suo apporto diretto rappresentando con la sua voce, le sue idee e tutte le numerose attività finora svolte, il pensiero per un Tibet Libero, recandosi a Ginevra per il Europe stands with Tibet 2018  unendosi a questa commemorazione dal forte significato e dal grande impatto mediatico che auspichiamo possa essere di impatto determinante per una possibile soluzione.