English
Italiano

Scadenza dichiarazione redditi 2018: invio all’Agenzia delle Entrate

Scadenza dichiarazione redditi 2017

Come inviare il modello 730 e il modello UNICO redditi 2018 con la destinazione del 5×1000 ad AREF International

La scadenza della dichiarazione dei redditi 2018 è la seguente:

Per chi presenta il MODELLO 730/2018 (periodo d’imposta 2017):
– il 07 Luglio nel caso di presentazione al Sostituto d’Imposta;
– entro il 23 Luglio nel caso di presentazione diretta all’Agenzia delle Entrate o al CAF o al professionista.

Per chi presenta il nuovo Modello UNICO:
– dal 02 Maggio al 07 Luglio nel caso di presentazione in forma cartacea per il tramite di un Ufficio Postale;
– entro il 31 ottobre nel caso di presentazione per via telematica, direttamente dal contribuente, ovvero se viene trasmessa da un intermediario abilitato alla trasmissione dei dati.

Per provvedere in maniera automatica, senza spese, oneri e costi, si può accedere al portale dedicato dell’Agenzia delle Entrate mediante diversi account:

  • Tramite Codice Fiscale, PIN e Password ottenuti tramite registrazione a Fisconline
  • SPID: Se si è in possesso delle credenziali del sistema pubblico dell’identità digitale
  • INPS: Qualora si avesse già un account sul sito dell’INPS di tipo dispositivo, ovvero con invio on line di documento di riconoscimento
  • NOIPA: dedicato ai dipendenti PA

Mediante uno di questi 4 diversi dati di accesso è possibile, in maniera autonoma, arrivare alla propria posizione e alla propria dichiarazione precompilata presente su Fisconline.

Inizialmente la schermata fornirà un riepilogo dei redditi e delle spese che vanno controllati, poi si potrà scegliere fra Modello 730 e modello Redditi 2018. E’ consigliabile scegliere l’opzione di assistenza qualora vi fossero dati da modificare o integrare, in modo da avere un continuo consiglio su dove e come operare. Qualora risultasse tutto in regola, si può procedere alla conferma e all’invio. Mentre se si avessero dei dubbi da verificare e delle cifre o delle somme da modificare o specificare, è possibile farlo voce per voce, campo per campo.

Il sistema fornisce la correzione verificabile su ogni intervento effettuato personalmente, in modo da avere sotto controllo tutta la pratica.

Prima dell’invio definitivo vi è la pagina dedicata alla destinazione dell’8×1000 e del 5×1000. Tutti coloro che vogliano aiutare AREF International possono apporre la prorpia firma e indicare nel riquadro apposito e dedicato al 5×1000 alle ONLUS, associazioni non lucrative, il seguente codice fiscale: 97294480583.

C’è quindi tempo e il modello precompilato è già disponibile on line dal 15 marzo, per poterlo osservare, riguardare, controllare e con tutta calma predisporlo all’invio dopo le dovute accortezze del caso.

Anche in questo caso, nell’ultima pagina prima dell’invio e quindi dopo aver già provveduto alla corretta compilazione, vi è la possibilità di scegliere di destinare il 5×1000 ad AREF Onlus indicando sempre apponendo la propria firma e indicando il codice fiscale 97294480583 nell’apposito campo ad esso dedicato.

Tutte le scadenze indicate possono subire variazioni o proroghe. Si consiglia, pertanto, di consultare la sezione del sito dedicata allo scadenzario.

Per tutte le ulteriori informazioni e indicazioni si può visitare la pagina specifica del sito di AREF dedicata al 5×1000.

 

Modello aggiornato

Modello aggiornato