English
Italiano

“LO SPAZIO DELLE MEMORIE”: ricordi preziosi degli ultimi testimoni viventi di un Tibet Libero

“La nostra memoria è un mondo più perfetto di quanto lo sia l’universo: essa restituisce la vita a coloro che non esistono più”. Guy de Maupassant

 

Con il nostro progetto “Lo spazio delle memorie” abbiamo voluto dare voce ai superstiti di un Tibet libero, oggi ospiti della Jampaling Elders’ Home di Dharamsala.

Le interviste, condotte da studenti del locale TCV (Tibetan Children Village), hanno creato un ponte tra chi oggi vive in esilio e chi invece è vissuto in una Nazione libera, ma da cui è dovuto fuggire, ricostruendo lontano da essa, la propria identità.

A partire dalla prossima estate, il Museo del Tibet ospiterà una mostra temporanea dedicata a tali memorie: Filmati delle interviste, foto, documenti e materiali, saranno disponibili ai visitatori permettendo loro di comprendere al meglio la cultura Tibetana, le sue ferite e la sua resilienza e determinazione.

Il 25 febbraio prossimo alle 10,30 ora Italiana (09,30 GMT) in diretta zoom, sarà possibile partecipare alla cerimonia inaugurale a cui sono state invitate le massime autorità del Governo Tibetano in Esilio (Central Tibetan Administration) di Dharamsala.

Per partecipare a questo evento unico e gratuito, potete registrarvi alla diretta zoom usando questo link:

https://us02web.zoom.us/meeting/register/tZErcO6rrzouH9R_gpyjjClvadSkBMpeHmOu

 

 

Condividi: