The Heritage of Tibet News – 81/2022

E’ stata pubblicata  la Newsletter N°81 – The Heritage of Tibet che fornisce, in dettaglio, molteplici aggiornamenti e temi centrali sulla complessa situazione della civiltà e cultura tibetana. Con particolare attenzione alla figura di Sua Santità il Dalai Lama, ai grandi Maestri del buddismo tibetano e agli attuali eventi che riguardano la situazione del Tibet.

La Rivista, sin dal 2015, ha cadenza mensile e, da quando il progetto “L’Eredità del Tibet – The Heritage of Tibet” si è costituito in Associazione, ne è divenuto anche lo strumento comunicativo. Ne diamo notizia su questo sito a partire dal n. 70.

I due Autori – Piero Verni e Giampietro Mattolin – sono la migliore garanzia per l’accuratezza delle informazioni perché condividono conoscenza profonda delle tematiche storiche, religiose, filosofiche e iconografiche del Tibet e un inesausto amore per questo straordinario Paese. In particolare il giornalista Piero Verni, già presidente dell’Associazione Italia Tibet sin dai primi anni della sua fondazione, è profondo conoscitore delle civiltà orientali e delle culture himalayane e il fotografo e viaggiatore Giampietro Mattolin ha fissato nelle immagini Popoli e paesi di tutto il Mondo.

Da questo link si può accedere a tutti i Numeri di questo contributo davvero prezioso e speciale alla conoscenza del Tibet.

In questo numero 81 sono presenti:

  • una ricca Agenda che riguarda gli insegnamenti di Sua Santità il Dalai Lama – per la prima volta in presenza a Dharamsala, dall’inizio della pandemia –  l’incontro con un folto gruppo di funzionari indiani locali e  l’incontro con gli attori del Tibetan Institute of Performing Arts  (TIPA). Inoltre eventi di rilievo per la causa tibetana e per il mondo buddista nel panorama mondiale. Tra questi di particolare rilievo le due ennesime auto-immolazioni: Taphun un tibetano di 81 anni – strenuo oppositore delle politiche oppressive della Cina – a Kirti, nella contea di Ngaba, oggi Sichuan un tempo regione dell’Amdo, di fronte alla stazione di polizia, e nelle vicinanze del locale monastero; e Tsering Samdup a Kyegudo, prefettura autonoma di Yushul, Qinghai.
  • per la sezione “Appuntamenti” gli eventi in programma per il mese di Febbraio: 1) Presso il “Centro di Studi Tibetani Mandala”: “Il Bardo: nucleo del cambiamento. 2) Presso l’Istituto Lama Tzong Khapa: “Lam Rim Chenmo. Il grande trattato sugli Stadi del sentiero dell’Illuminazione di Lama Tzong Khapa”; “Il Lam Rim esperienziale. Come coltivare le realizzazioni graduali del Sentiero”. 3) presso il Centro Thupten Changchup Ling: “Insegnamenti sul Guruyoga” con Khenpo Tashi Sangpo. 4) Presso il centro Tara Bianca di Genova: “Corsi di formazione”. La Memoria e le biografie di due importanti maestri tibetani, entrambi della tradizione Nyingma, Kyabje Dodrupchen Rinpoche, (1927-2022) e Dudjom Sangye Pema Shepa (1990-2022).
  • Una menzione e invito alla lettura sul Libro di Piero Verni “Il Sorriso e la saggezza – Dalai Lama biografia autorizzata”.
  • Arricchiscono questo numero per la sezione L’angolo del Libro, del Documentario e del Film la recensione di: Lama Zopa Rinpoce, Lama Yeshe, “L’ anno del Lam Rim”, Italia, 2021
  • E non ultimo, per la sezione “Il Dalai Lama ci Parla” le interessanti  riflessione sull’Etica della Virtù, tratte da: “Una rivoluzione per la Pace”.

Concludono il numero  gli aggiornamenti su alcune delle tante ed interessanti pubblicazioni degli Autori. Oltre ad aggiornamenti sull’Associazione ” L’Eredità del Tibet-The Heritage of Tibet”, ora anche con una propria pagina su facebook.