English
Italiano

“Lo Spazio delle Memorie”, progetto sostenuto con i fondi 8×1000 della Chiesa Valdese

Lo Spazio delle memorie chiesa valdese aref international onlus

Insieme al Governo Tibetano in Esilio, a tutela dell’identità culturale del Tibet, stiamo realizzando il progetto “Lo Spazio delle Memorie” volto a:

  • MANTENERE un ponte di collegamento tra anziani – ultimi testimoni viventi di un Tibet Libero – e i giovani nati in Esilio.
  • REALIZZARE all’interno del “TIBET MUSEUM” di Dharamsala uno “SPAZIO DELLE MEMORIE” – con foto, video e oggetti, che sia punto di riferimento per anziani, giovani e visitatori.
  • FORMARE un gruppo di studenti nel settore della fotografia e del web editing in modo che le competenze professionali acquisite possano essere utilizzate per lo start up e la gestione di successive iniziative imprenditoriali, volte alla tutela e sviluppo della cultura tibetana.

Le nostre interviste “speciali” in mostra al Tibet Museum

Il progetto è iniziato con la realizzazione di interviste da parte degli studenti del Tibetan Children Village (TCV) agli anziani ospiti della Casa di Riposo JAMPALING di Dharamsala (India). Ha prodotto un Video interattivo che verrà esposto nel TIBET MUSEUM di Dharamsala, il cui allestimento è previsto a partire dal mese di Marzo 2020. Cui seguirà la formazione (fotografia e web editing) per gli studenti coinvolti, necessaria per la realizzazione di un sito web dedicato alla diffusione internazionale del progetto.

Risorse impiegate per “Lo Spazio delle Memorie”

Il Progetto, presentato alla CHIESA VALDESE, su bando 2018, ha ottenuto un finanziamento pari a € 20,000,00  con delibera 2117 del 01/09/2019. Pertanto il Progetto “Lo Spazio delle memorie” che stiamo realizzando è  sostenuto con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese.

L’importo, come da scheda finanziaria approvata, sarà utilizzato a parziale copertura delle spese effettive necessarie, in particolare: realizzazione del Video; acquisto di materiali tecnologici e di consumo per gli studenti (laptop, macchine fotografiche, ecc.); acquisto di materiali tecnologici per la condivisione del Video nel Tibet Museum (schermo da parete, tablet, ecc.); realizzazione del sito web; formazione degli studenti; inaugurazione dello spazio museale.

AREF International Onlus co-finanzia il Progetto per tutte le altre spese di gestione, quali: spostamenti periodici; traduzione delle interviste; implementazione delle interviste; gestione e postproduzione del Video (montaggio, compositing, editing, color correction, inserimento effetti ed elementi grafici, sound design, sonorizzazione, speakeraggio); ecc.. Riservandosi, anche, di trovare altri donors o finanziamenti  diversi, qualora necessari, al fine dellla realizzazione ottimale del Progetto stesso.

Collabora al Progetto anche l’Associazione Italia Tibet.

CLICCA QUI  per una descrizione dettagliata del Progetto.

Leave a Reply